Wednesday, October 03, 2007

ELVI e EL CHORO!

17 comments:

The Lonely One said...

Aheuaheuehu è bellissimo!
Voglio l'action figure! =)

Ketty Formaggio said...

Goshh!! E' bellissimo!!

Ketty Formaggio said...

Dimenticavo...
Ma non è che hai mai pubblicato un tuo sketchbook? Lo comprerei al volo!

Simone Altimani said...

@the lonely one
Ahah ti ringrazio, anche se l'action figure sarà un pò difficile tirarla fuori da un esserino piatto come questo!

@Ketty formaggio
Grazie Ketty!
Prima di pubblicare uno scketch book mi sa che ne passerà di tempo eheh!

Grig said...

Yeah Cimo! Elvis te piasa proprio eh?
:D Bello sto personaggino!

The Lonely One said...

Beh qualsiasi gadget ne derivi lo vorrò :P

kapakkione said...

el choro è fantastico...bastardoneeeeee!!! come li hai fatti?

Simone Altimani said...

@Grig
Elvis rulla!!

@The lonely one
eheh ok!

@Kapakkione
Grande kapa, tutto Photoshop!

Spiridion said...

il tuo Elvis ha una marcia in più!!

Complimenti!!

Niccolò said...

Alessandro Dezi mi ha invitato a partecipare a questa lodevole iniziativa.
Personalmente ho molta fiducia in Mr. Dezi ed aiutarlo nell' impresa mi sembra proprio una cosa da fare!
Aderite numerosi.
Di seguito trovate il comunicato stampa, mi raccomando disegnate, disegnate e fate pensare!

“CHILDREN NO MORE”
Mostra a fumetti contro la violenza sui minori

“CHILDREN NO MORE” sarà una mostra dedicata alla violenza sui minori. Sarà organizzata da Alessandro Dezi, e Fiorenza Filippi, per conto dell’Associazione Onlus “Karibu”, (www.karibuonlus.it) che si occupa di missioni umanitarie nei paesi in via di sviluppo. Diversi sono i progetti già avviati e in fase di realizzazione in Tanzania e Perù, come adozioni a distanza, istruzione, edificazione di strutture, promozione dell’artigianato e dell’imprenditoria autoctona, con cifre spesso davvero ridicole per gli standard occidentali.
La mostra è prevista per la primavera del 2008, salvo imprevisti. Il tema è: la violenza sui minori, in ogni sua possibile accezione (bambini soldato, lavoro minorile, prostituzione, violenza sui minori, ecc.). Il progetto sarà quello di inaugurare a Colleferro (Roma) per poi renderci itineranti in diversi posti d’Italia, per almeno i due anni successivi. Lo scopo è quello di reperire fondi per sovvenzionare i progetti umanitari: fondi che andranno interamente devoluti (né gli organizzatori, né l’associazione tratterremo un solo euro, nemmeno per coprire le spese che saranno interamente sostenute dai soci).

Contiamo di coinvolgere nel progetto autori noti e non, professionisti o esordienti. E, comunque, tutti quelli che vorranno aderire, con nostro sommo piacere.

Gli artisti partecipanti potranno interpretare il tema come meglio ritengono opportuno. Le illustrazioni possono essere in bianco/nero o a colori. L’opera, con risoluzione 300 DPI, può essere inviarla sin d’ora esclusivamente via telematica all’indirizzo mail: childrennomore@yahoo.it

Non chiederemo tavole originali (non possiamo permetterci di pagare un assicurazione per le tavole esposte) ma provvederemo ad effettuarne stampa in alta definizione da esporre.

Il termine ultimo per inviare le opere è inderogabilmente il 31/01/2008.

Verrà creata una mailing list mediante la quale terremo tutti gli autori partecipanti in costante aggiornamento sull’evolversi del progetto.

Vi ringrazio per l’attenzione.

Saluti

Alessandro Dezi

mr.fede-bon said...

che fighi che son stì due!!ce ne sono altri in arrivo?

Fabio Lai said...

Alla faccia del ciuffo!
Bellissimi.

.:CHAOSBOY:. said...

El choro hgggghhgggg
O_O

tre - | ...| said...

senza parole... e oltretutto non so se è un'impresisone mia, ma vedo la qualità delle cose che fai che si alza sempre, post dopo post.

3re - | ...|

Emanuele said...

Ciao Simone! Come prosegue il lavoro?

Simone Altimani said...

Grazie a tutti per essere passati!

El choro e elvi sono due pippottini creati più che altro per svago, ma sono anche un ottima palestra per sperimentare un disegno senza out line,(molti mi dicono che con illustrator avrei fatto prima, ma io odio quel programma).
Sicuramente ne posterò altri più avanti!

CIAO!

La Lavi said...

Secondo me se li proponi per delle magliette te li comprano al volo! E io chiaramente comprerei la maglietta!! :-D